Leggi ponderali: esercizi II




leggi ponderali

5) Un composto fra idrogeno e bromo (acido bromidrico) presenta un rapporto di combinazione di 1:79.65. Calcola quanto acido bromidrico potrà essere prodotto con 0.50 g di idrogeno e bromo in eccessso.

$ \sf \moveright{5em}{\compound{Br_2}{79.65}{} + \compound{H_2}{1}{0.50\ g} \to \compound{2 HBr}{80.65}{x}} $

Applicando la seconda legge si ottiene:

1 : 80.65 = 0.50 : x

ed è intuitivo che il risultato sia 40.33 g.

6) Vogliamo formare $\sf CO_2 $ avendo a disposizione 100 g di carbonio e 100 g di ossigeno $\sf (O_2)$. Quanta $\sf CO_2 $ si formerà? $\sf \left( \fraz{m_C}{m_O}=3:8 \right) $

ATTENZIONE! le masse dei reagenti non sono in proporzione, il carbonio è in eccesso. Nei dati non indicheremo la massa del carbonio.

$ \sf \moveright{5em}{\compound{C}{3}{} + \compound{O_2}{8}{100\ g} \to \compound{CO_2}{11}{x}} $

Applicando la seconda legge si ottiene:

8 : 11 = 100 : x

$ \sf x= \fraz{11 \cdot 100}{8} = 137.5\ g$

7) In un recipiente chiuso contenente 40 g di ossigeno vengono fatti bruciare 6 g di carbonio. Si forma anidride carbonica. Quanto ossigeno rimane inutilizzato? $\sf \left( \fraz{m_C}{m_O}=3:8 \right) $

In questo caso è l’ossigeno in eccesso e si deve calcolare l’ossigeno consumato

$ \sf \moveright{5em}{\compound{C}{3}{6\ g} + \compound{O_2}{8}{x} \to CO_2 } $

Applicando la seconda legge si ottiene:

3 : 8 = 6 : x

$ \sf x= \fraz{8 \cdot 6}{3} = 16\ g $ è la massa di ossigeno consumato.

(40 – 16) g = 34 g è la massa di ossigeno rimasto

Per compito affrontate questo problema:

Attraverso esperimenti di laboratorio 15,5 gr di rame si combinano esattamente con 8 gr di zolfo per dare luogo a un composto denominato solfuro di rame (CuS). Stabilisci:
a. quanto solfuro di rame si è formato;
b. quanti grammi di rame e quanti grammi di zolfo occorrono per preparare 500 g di solfuro di rame;
c. quanto solfuro di rame si formerà se si mettono a reagire 15,5g di rame con 15,5 g di zolfo.

domani la correzione.

About ilgeniodellalampada

docente di scienze
This entry was posted in leggi ponderali and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *