Bilanciamenti




Quel che desidero è che in breve tempo entriate nella logica del linguaggio simbolico della chimica, ma tenete sempre presente che con modelli e simboli parliamo di sostanze reali.

Se vogliamo farci un’idea di un atomo, pensiamo ad una sferetta: per distinguere atomi diversi, possiamo immaginare palline di dimensioni diverse e colori diversi. GLI ATOMI NON SONO PALLINE, ma può essere utile considerarli tali per riuscire a rappresentarli con semplicità.

L’idrogeno è una sostanza elementare che si presenta a temperatura ambiente allo stato gassoso; è costituito da molecole composte da due atomi di idrogeno legati insieme.

molecola di idrogeno

L’ossigeno è una sostanza elementare che si presenta a temperatura ambiente allo stato gassoso; è costituito da molecole composte da due atomi di ossigeno legati insieme.

molecola di ossigeno

Idrogeno e ossigeno reagiscono insieme facilmente trasformandosi in acqua e liberando energia. L’acqua è un composto costituito da molecole fatte da un atomo di ossigeno e due atomi di idrogeno legati insieme.

molecola d'acqua

Scriviamo la reazione chimica:

$ \sf \moveright{5em}{H_2 + O_2 \to H_2 O} $

Questa scrittura, a dir la verità, è incompleta. C’è qualcosa che non va… che fine ha fatto un atomo di ossigeno? Per superare questa difficoltà introduciamo dei coefficienti davanti alle molecole in modo tale che tutti gli atomi presenti a sinistra della freccia siano presenti anche a destra. Perché siano impiegati tutti gli atomi di ossigeno, le molecole d’acqua devono essere il doppio; per ottenere il doppio delle molecole d’acqua devono essere il doppio anche le molecole di idrogeno. Allora la scrittura corretta sarà:

$ \sf \moveright{5em}{2 H_2 + O_2 \to 2 H_2 O} $

Pensate di poter disporre di due molecole di idrogeno e di una di ossigeno:

molecole di idrogeno e ossigeno

come potete ottenere due molecole d’acqua?

molecole d'acqua

Si tratta di “smontare i pezzi” e di “ricomporli in modo diverso”, ovvero si rompono dei legami chimici e se ne formano di nuovi. Ed è proprio così che vanno le cose. Naturalmente il numero delle molecole coinvolte è elevatissimo.

In una reazione chimica le sostanze a sinistra della freccia si chiamano reagenti, le sostanze a destra prodotti di reazione.

$ \sf \moveright{5em}{\compound{2 H_2 + O_2}{reagenti}{} \to \compound{2 H_2 O}{prodotti\ di\ reazione}{}} $

Provate a casa a scrivere la reazione bilanciata fra metano $\sf ( CH_4 ) $ e ossigeno; i prodotti di reazione sono anidride carbonica $\sf ( CO_2 ) $ e acqua.

About ilgeniodellalampada

docente di scienze
This entry was posted in reazioni and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *