Velocità di una reazione chimica II




Balla


(al più presto il video girato in laboratorio sostituirà l’immagine del quadro di Balla, pittore futurista). Le misure che compaiono nelle tabelle sono le medie delle misure dei quattro gruppi di lavoro. Qui la descrizione dell’esperienza.

Il primo esperimento serve per valutare la variazione della velocità di produzione dell’anidride carbonica al variare della concentrazione dei reagenti. E’ svolto a temperatura ambiente, con carbonato di calcio in polvere per 30 secondi.

$ \scriptsize [HCl]$ $ \scriptsize m_{soluzione}\ (g)$ $ \scriptsize m_{CaCO_3}\ (g)$ $ \scriptsize m_i\ (g) $ $ \scriptsize m_f\ (g) $ $ \scriptsize v_{CO_2}= \fraz{m_i – m_f}{t} \left( \fraz{g}{s} \right)$
2 51.25 4 55.26 54.00 0.0419
1 50.00 2 52.00 51.54 0.0152
0.5 49.64 1 50.64 50.36 0.0092
0.25 49.48 0.5 49.98 49.91 0.0022

Il secondo esperimento serve per valutare la variazione della velocità di produzione dell’anidride carbonica al variare della superficie di contatto. E’ svolto a temperatura ambiente con 50 ml di HCl 2M, con 4 g di carbonato di calcio in frammenti, per 30 secondi.

$ \scriptsize CaCO_3 $ $ \scriptsize m_{soluzione}\ (g)$ $ \scriptsize m_{CaCO_3}\ (g)$ $ \scriptsize m_i\ (g) $ $ \scriptsize m_f\ (g) $ $ \scriptsize v_{CO_2}= \fraz{m_i – m_f}{t} \left( \fraz{g}{s} \right)$
polvere 51.25 4 55.26 54.00 0.0419
frammenti 51.15 4 55.15 55.11 0.0014

Il terzo esperimento serve per valutare la variazione della velocità di produzione dell’anidride carbonica agitando i reagenti. E’ svolto a temperatura ambiente con 50 ml di HCl 2M, 4 g di carbonato di calcio in polvere per 30 secondi.

$ \scriptsize m_{soluzione}\ (g)$ $ \scriptsize m_{CaCO_3}\ (g)$ $ \scriptsize m_i\ (g) $ $ \scriptsize m_f\ (g) $ $ \scriptsize v_{CO_2}= \fraz{m_i – m_f}{t} \left( \fraz{g}{s} \right)$
s/ agitazione 51.25 4 55.26 54.00 0.0419
c/ agitazione 50.67 4 54.67 52.95 0.0574

Non abbiamo fatto in tempo a svolgere l’ultimo esperimento. Vabbe’, la prossima volta.

About ilgeniodellalampada

docente di scienze
This entry was posted in reazioni. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *