Reazioni (Zn e HCl)




La prima reazione di cui ci occupiamo è quella fra zinco (Zn) e acido cloridrico (HCl).

Uno dei prodotti di reazione è un gas, e questo gas è molto leggero, visto che il palloncino che lo contiene lasciato a se stesso raggiunge il soffitto senza difficoltà. Si tratta certamente di idrogeno. Gli altri elementi coinvolti nella reazione sono zinco e cloro, che, combinandosi, danno cloruro di zinco, un sale binario.

E questa è la reazione bilanciata:

$ \sf \charge{0}{Zn} + 2 \charge{+1}{H} \charge{-1}{Cl} \to \charge{+2}{Zn} \charge{-1}{{Cl}_2} + \charge{0}{H_2} $

Ci occuperemo ancora di questa reazione.

Tempo fa avevate osservato in laboratorio una reazione analoga: quella fra ferro e acido cloridrico, e quel che avete osservato è lo sviluppo di un gas incolore, l’idrogeno.

$ \sf Fe + 2 HCl \to {FeCl}_2 + H_2 $

Possiamo concludere che un metallo reagisce con un acido per dare un sale e idrogeno? La risposta è ni 🙂 Questo vale ad escusione dei metalli nobili, ovvero quei metalli che non si lasciano corrodere dagli acidi, come ad esempio il rame, l’argento e l’oro.


About ilgeniodellalampada

docente di scienze
This entry was posted in reazioni, sali. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *