Le anidridi




Le anidridi sono composti molecolari binari, costituiti da un non-metallo e dall’ossigeno. L’ossigeno, più elettronegativo, attrae a sè parzialmente gli elettroni di legame, per questo motivo il suo N.O. è -2. L’altro non-metallo, che caratterizza l’anidride, avrà N.O. positivo. (Da questi composti è escluso $\sf OF_2 $, visto che il fluoro è più elettronegativo dell’ossigeno).

Dalla combustione dello zolfo che abbiamo realizzato in laboratorio abbiamo ottenuto $ \sf SO_2 $, quindi il N.O. dello zolfo è +4. Poiché la configurazione esterna di S è $ \sf 3 s^2 3p^4 $ e quella di O è $\sf 2s^2 2p^4 $, possiamo immaginare che lo zolfo formi con l’ossigeno un doppio legame covalente con gli elettroni spaiati e un legame dativo condividendo un doppietto. La rappresentazione di Lewis aiuta più di ogni altra a capire:


Come si vede, lo zolfo ha un altro doppietto disponibile per un ulteriore legame dativo, e in effetti esiste anche il composto $\sf S O_3 $, la cui formula di struttura vi ho mostrato in un precedente post, ma che ora potete anche costruire da soli. In questo composto qual è il N.O. dello zolfo? Se avete risposto +6 avete indovinato.

Osservate ora il comportamento degli elementi del VII gruppo della TP, e partiamo dal cloro. La configurazione esterna di Cl è $\sf 3 s^2 3p^5 $ e quella di O è $\sf 2s^2 2p^4 $. L’ossigeno condividerà i suoi due singoletti per raggiungere l’ottetto con due atomi di cloro, ciascuno dei quali ne condivide uno solo.

Il N.O. del cloro è +1 e la formula grezza è:

$\sf \moveright{3em}{\stackrel{+1}{Cl}_2 \stackrel{-2}{O}} $

Ma osservate bene quanti doppietti si trovano ancora attorno al cloro! Essi possono essere compartecipati con legame dativo con l’ossigeno.
Infatti il cloro ha, oltre a +1, anche i N.O. +3, +5 e +7 (dovete inserirli nella “nostra” TP), e analogamente anche gli altri elementi dello stesso gruppo (non è vero sempre, ma non vi voglio complicare la vita ;-))

Riporto qui qualche esempio del comportamento degli elementi del VII gruppo.

e le relative formule grezze:

$\sf \moveright{3em}{\stackrel{+3}{Br}_2 \stackrel{-2}{O}_3} $
$\sf \moveright{3em}{\stackrel{+5}{I}_2 \stackrel{-2}{O}_5} $
$\sf \moveright{3em}{\stackrel{+7}{Cl}_2 \stackrel{-2}{O}_7} $

Questo post mi pare sin troppo lungo… proseguo sul successivo.




About ilgeniodellalampada

docente di scienze
This entry was posted in anidridi, laboratorio, nomenclatura tradizionale. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *